Area: Cesena-Valle del Savio-Rubicone

11 maggio 2016


wp booster error:
td_api_base::mark_used_on_page : a component with the ID: td_324x160 is not set.

Confermati 200 mila euro nel 2016 per sostenere l’equo e solidale. Attualmente sono 13 i soggetti del commercio equo solidale in Emilia-Romagna, per un totale di 26 botteghe: 7 in provincia di Modena, 5 nel bolognese, 3 nel ravennate, 3 nel reggiano, 3 nel riminese, 2 nel ferrarese, 2 nella provincia di Forlì e Cesena, una a Parma)

21 aprile 2016

Il consigliere vuole sapere, tra l’altro, se corrisponda al vero che il progetto di riorganizzazione, presentato con l’obiettivo del risparmio, necessiterà al contrario di maggiori risorse umane e quindi di maggiori esborsi

19 aprile 2016

In un’interrogazione i consiglieri del Movimento 5 stelle lamentano il mancato potenziamento rispetto al passato dell’attuale struttura e ne chiedono dati di attività e costi.

14 aprile 2016

Concluso l’iter del bando che finanzierà con 150 mila euro i Viaggi della Memoria promossi da scuole, istituti storici comuni e associazioni dell’Emilia-Romagna e che coinvolgeranno circa 3250 studenti.

12 aprile 2016

Le opposizioni scelgono di astenersi. Ln e Fdi-An: “Manca il dettaglio degli interventi”; M5s: “Si finanziano cantieri ancora aperti come Cona”. Il Pd invece rivendica “un altro segnale importante di attenzione ai bisogni degli emiliano-romagnoli, minoranza chiede più dettagli di quelli che ha voluto il ministero per erogare i fondi”

8 aprile 2016

Il consigliere vuole conoscere “quale giudizio esprima l’esecutivo regionale sulla vicenda e sul fatto che ancora una volta alcuni dirigenti o ex dell’Ausl unica di Romagna siano al centro di indagini per presunti ‘incarichi ad personam e bandi pilotati’”

6 aprile 2016

Relativamente al bando dell’Ausl Romagna, la consigliera chiede inoltre alla Giunta “le motivazioni che hanno indotto a disporre una graduatoria per incarichi libero professionali non destinata specificatamente al potenziamento estivo”

31 marzo 2016

I consiglieri chiedono “quali elementi siano intervenuti dal novembre 2015 (data del rinnovo dell’accordo con la Repubblica di San Marino e con la conseguente previsione di utilizzo degli impianti di Sogliano e di Imola) al gennaio 2016 (con la previsione di utilizzo dell’impianto di Coriano) per giustificare la modifica alla destinazione dei rifiuti provenienti da San Marino”

30 marzo 2016

Interrogazione alla Giunta: “Aumentare il numero dei pediatri di libera scelta e attivare un servizio di continuità assistenziale pediatrica”