Area: Fidenza - Sud Est

23 ottobre 2015

Il consigliere in una interrogazione alla Giunta: “8 Milioni di euro necessari per gli interventi manutentivi ed i sopralluoghi che possano provare la staticità del Ponte e preservarne il valore storico”

12 ottobre 2015

Ieri le consultazioni popolari nelle province di Bologna, Parma e Rimini, nelle quali hanno prevalso i “sì” alle fusioni: “dare speranza e futuro alle parti più fragili della nostra regione, come appunto i piccoli Comuni”

12 ottobre 2015

Nel bolognese, sì al 93,14% a Porretta Terme e al 63,04% a Granaglione; in provincia di Parma, sì al 51,01% a Zibello e al 52,57% a Polesine Parmense; nel riminese, sì all’84,48% a Montescudo e al 68,77% a Monte Colombo. Tutti i risultati (affluenza, sì/no, scelta del nome) sul sito www.assemblea.emr.it

12 ottobre 2015

Seggi chiusi alle 23. Nel bolognese, a Porretta Terme ha votato il 43,64% dei cittadini e a Granaglione il 64,17%; nel riminese, il 28,05% a Montescudo e il 30,14% a Monte Colombo; in provincia di Parma, il 49,35% a Zibello e il 50,22% a Polesine Parmense

11 ottobre 2015

I cittadini chiamati a dire sì o no al progetto di fusione e scegliere l’eventuale nuovo nome. Alle urne il 14,73% dei residenti a Porretta Terme e il 23,68% a Granaglione nel bolognese; il 9,07% a Montescudo e l’8,91% a Monte Colombo nel riminese; il 21,88% a Zibello e il 20,59% a Polesine Parmense in provincia di Parma

8 ottobre 2015

Previsti anche 5 milioni di euro per l’acquisto di nuovi treni, 1 milione per il Fondo regionale contro le barriere architettoniche e 2,5 per incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti

7 ottobre 2015

I residenti di Granaglione e Porretta Terme nel bolognese, Montescudo e Monte Colombo nel riminese, e Zibello e Polesine Parmense potranno dire sì o no alla fusione e scegliere il nome dell’eventuale Comune unico. Seggi aperti dalle 7 alle 23. I risultati e tutte le informazioni su www.assemblea.emr.it

5 ottobre 2015

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere sottolinea come solo uno dei nove cantieri risulta concluso a sei anni dalla convenzione con il Comune di Collecchio (Pr)

5 ottobre 2015

Il consigliere chiede alla Giunta di vigilare sulle conseguenze della procedura concorsuale relativa ala Spa parmense, partecipata dalla Regione, che avrebbe accumulato debiti per 29 milioni con le banche e altri 14 tra fornitori e leasing