Area: Guastalla e Correggio

15 dicembre 2015

La Commissione Bilancio ha espresso parere favorevole all’Accordo di programma speciale d’area. D’accordo tutti i Gruppi

11 dicembre 2015

Con una interrogazione alla Giunta, la consigliera vuole anche conoscere quali forme di garanzia siano state fornite da Aipo rispetto all’efficacia dei lavori svolti o previsti

9 dicembre 2015

Per il consigliere, siamo di fronte a un “modello culturale oscurantista che attesta quanto sia distante il nostro mondo da quello islamico”

7 dicembre 2015

In una interrogazione alla Giunta il consigliere sottolinea che “il piano di Legacoop prevede una significativa riduzione dei posti di lavoro e, allo stato, non risulta ancora presentato né tanto meno realizzato”

3 dicembre 2015

Parere favorevole da Pd, Ln, Sel e Fdi-An, astenuto il M5s. Fabbri (Ln): “Necessarie ulteriori risorse per i Piani, territori vanno accompagnati con fondi regionali fuori dal dramma del sisma”. Sabattini (Pd): “Percorso nuovo, riqualifichiamo non solo gli spazi pubblici ma anche le comunità”. Iotti (Pd): “Ora ulteriori risorse dalla Legge di stabilità”

2 dicembre 2015

La presidente della commissione Parità e diritti Mori: “Facciamoci carico come Regione di coinvolgere altri soggetti istituzionali”; Delmonte (Ln): “Abbiamo già presentato una risoluzione, ora proporremo anche un emendamento al bilancio”

1 dicembre 2015

Risoluzione all’Assemblea legislativa in seguito all’annuncio della Commissione Ue di voler liberalizzare la produzione di vini: “In Emilia vengono prodotti più di un milione di ettolitri di Lambrusco per un valore di oltre 500 milioni di euro all’anno: con 400 milioni di bottiglie all’anno, risulta il vino italiano più esportato nel mondo”

1 dicembre 2015

Interrogazione rivolta alla Giunta: “La puntualità dei convogli è passata dal 67% del mese di settembre al 63,3% del mese di ottobre, dopo essere stata all’80% nel 2014″

23 novembre 2015

Risoluzione all’Assemblea legislativa: “È in atto il tentativo, da parte della Commissione europea agricoltura e sviluppo rurale, di rivedere il vigente regolamento che tutela i vini Dop e Igp: vini come Lambrusco, Vermentino e Sangiovese, per citarne solo alcuni, potranno essere prodotti anche in altri paesi dell’Unione europea”