Area: Parma

14 marzo 2016


wp booster error:
td_api_base::mark_used_on_page : a component with the ID: td_324x160 is not set.

Interrogazione alla Giunta del consigliere affinché siano presto ultimati i lavori ancora in stallo per la sostituzione di tre passaggi a livello e perché venga finanziato il raddoppio della linea Parma-La Spezia che consentirebbe nel tratto urbano parmense l’eliminazione di altri due passaggi a livello

10 marzo 2016

In rappresentanza dell’Assemblea legislativa, venerdì 11 marzo alle 20 al Teatro Regio

3 marzo 2016

Parere positivo in commissione Scuola alla delibera che fissa gli indirizzi per gli interventi di qualificazione delle scuole dell’infanzia del sistema nazionale di istruzione e degli enti locali: sì di Pd e Sel, astenuti Ln, Fi e Fdi-An

2 marzo 2016

Approvato un documento bipartisan sottoscritto da consiglieri di Pd, Sel, Ln, M5s, Fi, Fdi-An che chiede alla Giunta di attivarsi a difesa di un vino che è “patrimonio storico e culturale di questa regione”

1 marzo 2016

Sul progetto del Comune di Parma, interrogazione del consigliere che sottolinea anche “il danno economico ai produttori agricoli locali”. La replica della Giunta: “Nessun nostro finanziamento, ma non vi è alcun contrasto con la legislazione regionale”

27 febbraio 2016

In rappresentanza dell’Assemblea legislativa, il 29 febbraio alle 16 al Teatro Regio

26 febbraio 2016

La figura di garanzia dell’Assemblea legislativa, Desi Bruno, sottolinea come “Il legislatore, sia pure in modo cauto, sembra indicare la strada di un giustizia più mite, meno ancorata alla idea di retribuzione, più attenta alla vittima e alle sue necessità”

25 febbraio 2016

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere critica il progetto che prevede la valorizzazione di alcuni menù etnici nelle mense scolastiche promosso dal Comune di Parma e chiede l’intervento della Regione “per riportare le iniziative dell’amministrazione sull’orientamento ai consumi e l’educazione alimentare all’interno degli indirizzi regionali in materia”

25 febbraio 2016

Nell’atto ispettivo sottoscritto da 22 consiglieri del gruppo Pd, primo firmatario Paolo Calvano, si chiede anche all’esecutivo regionale di “attivarsi presso il Governo nazionale e il ministero competente affinché vengano adottate le norme attuative previste”