Area: Parma

17 settembre 2015


wp booster error:
td_api_base::mark_used_on_page : a component with the ID: td_324x160 is not set.

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere sollecita l’erogazione di fondi per la prevenzione del rischio idrogeologico e il risarcimento dei danni

15 settembre 2015

Risoluzione all’Assemblea legislativa: “Le province di Piacenza, Lodi e Cremona (che assieme rappresentano una popolazione di quasi 900.000 persone) verrebbero private oltre che della Prefettura, anche della Questura e del Comando provinciale dei vigili del fuoco”

11 settembre 2015

Interrogazione alla Giunta per sollecitare un immediato intervento nei confronti del Governo: “Numerosi gli obiettivi sensibili, strutture che per le loro caratteristiche potrebbero essere oggetto di attentati terroristici; in particolare, la centrale nucleare di Caorso e l’aeroporto militare di San Damiano”

10 settembre 2015

Il Garante Fadiga: “L’Emilia-Romagna può essere pilota nell’integrazione dei dati”. Il procuratore presso il Tribunale per i minorenni, Pastore: “Importante tappa per promuovere la loro tutela”. 2.572 i ragazzi accolti, il maggior numero nelle province di Bologna, Modena e Forlì-Cesena

8 settembre 2015

Interrogazione del consigliere e risposta in Aula della Giunta: “L’’intervento è stato inserito nella parte programmatica del Piano stralcio che ammonta complessivamente ai 650 milioni da reperire con la legge di stabilità”. La replica: “Opera non finanziata, così si prendono in giro i cittadini”

7 settembre 2015

Interrogazione alla Giunta: “Il Comune di Sala Baganza avrebbe erogato al Museo Guatelli, dal 2003 a oggi, 123.323 euro, somma che sembrerebbe eccesiva anche a fronte del perdurare della crisi”

4 settembre 2015

Nell’interrogazione, il consigliere afferma che “la gara indetta da Iren evidentemente tende a garantire il massimo profitto agli azionisti, scaricando le conseguenze sul territorio senza portare nessun vantaggio alle tariffe dei cittadini”

3 settembre 2015

Secondo i due consiglieri “con una base d’asta così bassa si abbassano anche le garanzie a tutela della legalità nei servizi pubblici”

3 settembre 2015

Il capogruppo Fdi-An sollecita la Regione a intervenire e a rendere pubblico l’accesso ai dati