Area: Piacenza e Ponente

12 aprile 2016

Approvati due emendamenti all’atto a firma di Tommaso Foti, di cui uno subemendato da Gian Luigi Molinari (Pd)

12 aprile 2016

In Aula l’interpellanza del consigliere Foti per chiedere alla Giunta di “smentire l’ipotesi, fortemente sostenuta dai vari livelli decisionali dell’Ausl di Piacenza, del trasferimento dell’attività di riabilitazione e di recupero da Villanova d’Arda a Fiorenzuola d’Arda”

12 aprile 2016

Il consigliere, attraverso un’interrogazione immediata, esorta la Giunta ad “attenersi rigorosamente alla delibera 332/2016 assunta dall’Autorità nazionale anticorruzione che sancisce l’illegittimità della procedura di gara seguita”

12 aprile 2016

Le opposizioni scelgono di astenersi. Ln e Fdi-An: “Manca il dettaglio degli interventi”; M5s: “Si finanziano cantieri ancora aperti come Cona”. Il Pd invece rivendica “un altro segnale importante di attenzione ai bisogni degli emiliano-romagnoli, minoranza chiede più dettagli di quelli che ha voluto il ministero per erogare i fondi”

5 aprile 2016

Il consigliere chiede alla Giunta di porre fine alla situazione della frazione piacentina di Quarto, suddivisa in due parti, una ubicata nel comune di Piacenza e l’altra nel comune di Gossolengo, destinata ad aggravarsi nel caso della probabile fusione dei comuni di Gossolengo, Rivergaro e Travo

5 aprile 2016

Il consigliere sollecita la Giunta a “rappresentare all’Ausl di Piacenza la propria contrarietà rispetto all’avvenuta aggiudicazione della gara nelle more della pronuncia definitiva dell’Autorità nazionale anticorruzione”

4 aprile 2016

Il consigliere chiede alla Giunta di chiarire quali problemi organizzativi spieghino questo disservizio

29 marzo 2016

Sensoli (M5s): “Importante dialogare con i giovani”. Paruolo (Pd) ha ribadito “la necessita di coordinare tutte queste azioni di prevenzione”, mentre Marchetti (Pd) ha parlato di “promozione della cultura della responsabilità e del sapere”. Il presidente Zoffoli ha sottolineato “l’importanza della rete dei progetti territoriali”

29 marzo 2016

Due le interrogazioni presentate alla Giunta dal consigliere. Sugli eventi del 2009: “Qual è l’entità dei contributi erogati, come è stata eseguita la ripartizione dei fondi e quali sono stati i beneficiari (relativamente agli eventi del 2009)?”. E su quelli del 2011: “Quali sono le ragioni del mancato rimborso agli operatori degli esercizi commerciali per i danni patiti”