Area: Piacenza e Ponente

30 novembre 2015

Interrogazione alla Giunta nella quale il consigliere sottolinea come “si farebbe risalire questa vera e propria inadempienza del comitato amministrativo del Consorzio al tentativo di escludere una lista regolarmente presentata”

25 novembre 2015

In mattinata la figura di garanzia dell’Assemblea parteciperà al Clepa di Piacenza per discutere del Piano di zona sull’area carcere, nel pomeriggio visita alla Casa circondariale di Reggio Emilia e all’Ospedale psichiatrico giudiziario

20 novembre 2015

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere chiede di “innovare l’organizzazione del lavoro” senza però che ciò “ricada su una categoria a discapito di un’altra”

20 novembre 2015

Il consigliere aveva presentato una interpellanza sull’emergenza che ha colpito il territorio piacentino e quello parmense in seguito all’alluvione nella notte tra il 13 e 14 settembre scorsi

19 novembre 2015

Il consigliere solleva il caso del programma “Po, fiume d’Europa”: il Progetto “Valle del Po” siglato nel 2005 e finanziato con 180 milioni di euro non risulta attivato

18 novembre 2015

Risposta in Aula dell’assessore a una interpellanza del consigliere: “Ricevute assicurazioni dai ministri Alfano e Madia”

18 novembre 2015

Risposta in Aula della vicepresidente della Giunta a una interrogazione nella quale il consigliere sostiene che “molte associazioni islamiche si avvalgono dei privilegi e delle agevolazioni riservate alle Associazioni di promozione sociale ma in realtà si tratta di luoghi di culto per le comunità islamiche privi dei requisiti urbanistici, strutturali e di sicurezza”

18 novembre 2015

Interrogazione con risposta immediata in Aula. Tarasconi: “Questi treni si sono dimostrati un aiuto per i pendolari”. L’assessore: “Confermare questi servizi per tutto il 2016 comporterebbe la sovvenzione di circa 1.800.000 euro, prevista nella proposta di Bilancio della Regione”

11 novembre 2015

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere chiede la sospensione del documento istruttorio con cui la Regione individua le zone da candidare: “I criteri generali risultano inopinatamente penalizzanti per i territori montani (in particolare nella provincia di Piacenza)”