Area: San Lazzaro e pianura est

10 novembre 2015

In una interrogazione, il consigliere invita la Giunta ad analizzare i dati per territori e tipologie di abitazioni e sottolinea i casi di Comuni in provincia di Bologna dove è “fortemente impattante” la situazione dovuta a assegnatari immigrati non in regola con i pagamenti

9 novembre 2015

Il consigliere chiede di valutare il numero di automediche operanti e il rispetto dei tempi di legge di arrivo di un mezzo di soccorso

4 novembre 2015

I consiglieri Pettazzoni, Fabbri e Bargi presentano una interrogazione alla Giunta in cui chiedono “quanto tempo mediamente trascorra tra il ricevimento della richiesta e l’effettiva assegnazione dell’importo dovuto all’operatore”

3 novembre 2015

In una interrogazione alla Giunta, i consiglieri Bertani, Piccinini, Sensoli e Sassi riferiscono di studi che attestano la validità di un percorso di ripristino della linea ferroviaria dismessa dal 1964 e ne chiedono conto alla Regione, invitandola ad attivarsi in tal senso

30 ottobre 2015

Il consigliere presenta una interrogazione alla Giunta nella quale cita i dati di Confartigianato Bologna e della Fipe: 7 milioni di euro la perdita per il mondo della ristorazione nella provincia di Bologna, di 18-20 milioni il giro d’affari di sagre e feste di partito

28 ottobre 2015

Progetti di 7 Comuni, 5 Unioni di Comuni, 2 aziende pubbliche di servizi e 2 soggetti privati per coinvolgere i cittadini in scelte pubbliche relative a modifiche di Statuti e regolamenti e a iniziative nei comparti welfare e sanità. Selezionati fra i 77 arrivati nell’ambito del bando regionale chiuso lo scorso 30 settembre

28 ottobre 2015

Dal 5 novembre all’11 dicembre, due rassegne cinematografiche nei comuni della Bassa bolognese di Medicina e Budrio. La presidente Saliera: “L’Assemblea legislativa regionale ha sostenuto l’iniziativa per costruire un ponte tra le generazioni, unendo le esperienze degli adulti e le domande dei giovani”

22 ottobre 2015

In una interrogazione alla Giunta, il consigliere domanda se tale situazione non “potrebbe tradursi in un danno per i contribuenti/utenti, che dovrebbero venire tutelati da un dipendente di un’azienda erogatrice di servizi per il Comune e della quale lo stesso Comune è azionista”

21 ottobre 2015

Approvata quella della maggioranza, Pd-Sel, respinte quelle di AltraER-M5s e Ln. L’assessore Palma Costi: “Misure concordate con sindaci e istituzioni, autorizzato il 62% delle domande di ricostruzione”