Area: Valli Taro e Ceno

27 maggio 2016


wp booster error:
td_api_base::mark_used_on_page : a component with the ID: td_324x160 is not set.

“Pericoli per la circolazione, la Regione stanzi ulteriori fondi per la manutenzione ”

11 maggio 2016

Confermati 200 mila euro nel 2016 per sostenere l’equo e solidale. Attualmente sono 13 i soggetti del commercio equo solidale in Emilia-Romagna, per un totale di 26 botteghe: 7 in provincia di Modena, 5 nel bolognese, 3 nel ravennate, 3 nel reggiano, 3 nel riminese, 2 nel ferrarese, 2 nella provincia di Forlì e Cesena, una a Parma)

20 aprile 2016

Il consigliere in una interrogazione segnala che “da tempo pervengono, da parte di privati cittadini e soggetti concessionari, note di disappunto nelle quali si lamenta l’inefficienza operativa di alcuni soggetti”

12 aprile 2016

Le opposizioni scelgono di astenersi. Ln e Fdi-An: “Manca il dettaglio degli interventi”; M5s: “Si finanziano cantieri ancora aperti come Cona”. Il Pd invece rivendica “un altro segnale importante di attenzione ai bisogni degli emiliano-romagnoli, minoranza chiede più dettagli di quelli che ha voluto il ministero per erogare i fondi”

6 aprile 2016

Il consigliere chiede inoltre alla Giunta “se il Gruppo Iren abbia dato in appalto a terzi opere o servizi usando la formula della trattativa privata”. E, in caso di risposta affermativa, vuole sapere “in cosa consistano tali opere, servizi o forniture e quale sia l’ammontare”

25 marzo 2016

Interrogazione alla Giunta del consigliere: “Bisogna dare risposte concrete al territorio parmense colpito dallo stesso evento”

24 marzo 2016

Il consigliere, attraverso una interrogazione, chiede che la Giunta “si attivi perché i risarcimenti ai cittadini danneggiati dall’alluvione di Parma siano adeguati e non vi sia disparità nei tempi di erogazione e nella loro entità rispetto a quelli liquidati per l’alluvione nel modenese”

22 marzo 2016

Silvia Prodi (Pd): “Azioni che consentono di rafforzare la programmazione degli interventi nel settore dei servizi 3-6 anni”. Giulia Gibertoni (M5s): “Dobbiamo porre l’attenzione sull’articolo 33 della Costituzione: le scuole paritarie possono esistere ma senza oneri per lo Stato”. L’assessore Gualmini: “Siamo in un’epoca in cui è necessario collaborare con il privato, l’obiettivo è quello di dare il massimo dal punto di vista educativo-pedagogico ai nostri bambini”

21 marzo 2016

Interrogazione alla Giunta del consigliere: “Gli orari di apertura al pubblico sono in questi anni progressivamente diminuiti, passando da quattro giorni settimanali a tre, per arrivare alla situazione attuale in cui è aperto un solo giorno, il lunedì mattina dalle 8.30 alle 12.30”