Assemblea

In Assemblea il primo presepe dalla nascita dell’ente, Saliera: “Simbolo di pace, convivenza e rispetto”

Il ‘Presepe Sfolgorante’ di Giulia Napoleone benedetto dal vescovo ausiliare emerito di Bologna monsignor Ernesto Vecchi

la presidente Saliera con Giulia Napoleone e monsignor Ernesto Vecchi

La magia del Natale- per la prima volta dalla nascita dell’ente nel 1970- arriva in Assemblea Legislativa. La presidente del parlamento regionale, Simonetta Saliera, assieme al vescovo ausiliare emerito di Bologna, monsignor Ernesto Vecchi, ha inaugurato questa sera Il Presepe Sfolgorante dell’artista Giulia Napoleone, un’opera non tradizionale caratterizzata da linee e punti. Hanno partecipato alla cerimonia i consiglieri regionali Galeazzo Bignami e Stefano Caliandro e Giuseppe Paruolo.

Monsignor Vecchi durante la benedizione

“Per la prima volta la Regione ospita un presepe atipico- ha affermato Saliera- in questo presepe io vedo la luce della natività che rappresenta la nascita di un mondo di pace, convivenza e grande rispetto reciproco”. Monsignor Vecchi ha benedetto l’opera d’arte: “E’ un presepe non tradizionale che guarda al futuro. La spirale rappresenta il tempo che torna. E’ la luce di Cristo che penetra le tenebre e continua a guidarci attraverso i secoli”.

L’Assemblea, grazie alla collaborazione della fondazione Tito Balestra, potrà esporre fino al 7 gennaio una selezione di altre 31 opere di Giulia Napoleone. L’artista romana ha confessato di essere stata inizialmente spaventata all’idea di affrontare il tema del sacro, ma di aver trovato l’ispirazione per la realizzazione dell’opera proprio durante una lunga permanenza in Medio Oriente.

il coro dei dipendenti della Regione

Il presepe è composto da due piani sferici che si incontrano e al centro l’artista ha posto la capanna della natività scegliendo una luce per rappresentare Gesù. A completare un perfetto quadro natalizio l’evento è stato accompagnato dai canti di Cantèr – il coro dei dipendenti della Regione Emilia -Romagna – e dall’inaugurazione dell’albero di Natale donato dal Parco del Frignano, su cui sono appesi gli addobbi realizzati dai bambini delle scuole primarie XXV Aprile (Casalecchio di Reno, Bologna) e XII Morelli (Cento, Ferrara).

Il presepe è visitabile fino al 7 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 nella sede dell’Assemblea legislativa (via Aldo Moro 50, Bologna).

(Riccardo Querciagrossa)

Assemblea