COMUNICATO
Governo locale e legalità

Governo locale. Facci (Misto-Mns): bando per elenco avvocati si traduce in procedura di stabilizzazione di alcuni professionisti

Il consigliere chiede alla Giunta di esprimere un giudizio sulle contestazioni mosse dal Consiglio dell’ordine degli avvocati di Bologna sull’avviso pubblico per incarichi di difesa e rappresentanza

Michele Facci (Misto-Mns) interviene sul bando indetto per “formare un elenco di avvocati per l’affidamento di incarichi di difesa e rappresentanza della Regione Emilia-Romagna e del personale regionale”. In particolare l’esponente del Gruppo misto-Mns riporta, nell’interrogazione presentata in Regione, le critiche espresse dal Consiglio dell’ordine degli avvocati di Bologna che “denuncia- spiega Facci- come i contenuti presenti nell’avviso pubblico possano alterare l’equilibrio tra le prestazioni professionali degli avvocati e come siano state inserite disposizioni in contrasto con la norma sull’equo compenso”.

Per questo il consigliere chiede alla Giunta di esprimere “le proprie valutazioni rispetto alla contestazione” e se “non ritenga che le modalità adottate, nella pratica, si traducano in un’indebita e inopportuna procedura di stabilizzazione di alcuni professionisti”.

(Andrea Perini)

Governo locale e legalità