COMUNICATO
Governo locale e legalità

Incedente Bologna. Gibertoni (M5s): Regione conferisca riconoscimento a forze dell’odine e soccorritori

In un’interrogazione la consigliera sottolinea l’impegno, il coraggio e l’efficacia dimostrati da forze dell’ordine e personale sanitario in occasione del disastroso incidente sul nodo autostradale bolognese

La Giunta regionale valuti l’opportunità di conferire un riconoscimento a tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco) che si sono distinti per l’impegno e il coraggio manifestati nello svolgimento delle proprie funzioni in occasione del disastroso incidente avvenuto sul nodo autostradale di Bologna e prenda in considerazione di invitare le Ausl competenti a conferire un riconoscimento al personale del 118 e più in generale a tutto il personale sanitario che si è prodigato in modo encomiabile e prezioso nel soccorso, nell’assistenza e nella cura dei feriti. È quanto chiede Giulia Gibertoni (M5s) in un’interrogazione presentata in Regione.

L’intervento delle forze dell’ordine – ricorda la consigliera – è stato quasi immediato, tanto che i Vigili del fuoco hanno domato le fiamme in meno di 3 ore. L’emergenza causata dall’incidente ha richiesto tempi strettissimi per il trasporto in ospedale dei moltissimi feriti (oltre 140): le prime ambulanze hanno impiegato appena 6 minuti per arrivare sul posto e dall’inizio dell’emergenza al momento in cui è stato assistito in ospedale l’ultimo ferito sono passati circa 140 minuti. Infine – sottolinea la pentastellata – numerosi feriti si sono registrati anche fra i soccorritori (personale delle forze dell’ordine e del 118).

(Luca Govoni)

Governo locale e legalità