Governo locale e legalità

Demanio Ferrara. Fabbri (Ln): fare luce su uso illegittimo banchina e imbarcazione in Darsena

Interrogazione del consigliere su presunto affitto ‘in nero’ per festini notturni di una banchina, pubblica, e di un’imbarcazione, di un’associazione privata, nella Darsena di Pontelagoscuro

Alan Fabbri (Lega Nord)

Alan Fabbri (Ln) interviene con un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale sul presunto caso di uso illegittimo di una banchina, di proprietà pubblica, e di un’imbarcazione, di un’associazione privata, nella zona Darsena di Pontelagoscuro (Ferrara).

Secondo le notizie riportate dalla stampa – scrive il capogruppo – la banchina e l’imbarcazione sarebbero state affittate ‘in nero’ per festini notturni. L’area della Darsena è di proprietà del Demanio idrico dello Stato, che viene gestito dall’Agenzia regionale prevenzione, ambiente, energia Emilia-Romagna (Arpae), e il Comune di Ferrara l’avrebbe avuta in concessione dall’Agenzia per poi procedere, tramite bando, a una sub-concessione. Beneficiaria della sub-concessione sarebbe stata un’associazione culturale titolata alla navigazione fluviale nella provincia di Ferrara.

Da qui la richiesta di Fabbri all’esecutivo regionale affinché renda noto “se Arpae abbia effettivamente rilasciato concessioni all’interno dell’area della Darsena di Pontelagoscuro, se sia a conoscenza di quanto accaduto, a chi spetti la vigilanza in quella zona e quali iniziative intenda assumere per evitare il ripetersi di simili episodi in previsione del rilascio di nuove concessioni”.

(Luca Govoni)

Governo locale e legalità