Scuola giovani e cultura

Formazione Piacenza. Vicenda Coop Cesvip, Tagliaferri (Fdi): “quali i controlli della Regione?”

In un’interrogazione il consigliere chiede alla Giunta se non si valutino insufficienti le verifiche sulle attività formative svolte con contributi pubblici assegnati dalla Regione

Giancarlo Tagliaferri (Fdi)

La notizia pubblicata da un quotidiano piacentino riguardante l’indagine svolta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Procura di Piacenza sulla presunta truffa aggravata da parte della Cooperativa Cesvip, che avrebbe illecitamente ottenuto contributi europei (3,5 milioni) a rimborso di corsi di formazione mai organizzati, è oggetto di un’interrogazione presentata in Regione da Giancarlo Tagliaferri (Fdi).

Il capogruppo, nel ricordare come tre anni fa l’allora consigliere regionale Tommaso Foti avesse presentato un atto ispettivo in cui si sollevavano dubbi sull’operato della Cooperativa, chiede alla Giunta regionale “quali controlli siano stati effettuati dalla Regione in seguito a quella interrogazione, se non si valutino insufficienti, alla luce di questo nuovo grave caso di presunta truffa, le verifiche sulle attività formative svolte con contributi pubblici assegnati tramite gli uffici regionali e se non si consideri necessario adottare nuove misure di controllo”.

(Luca Govoni)

Scuola giovani e cultura