Imprese lavoro e turismo

Lavoro Modena. Galli (Fi): Maserati sta a Modena come Ferrari a Maranello. Costi: Governo non risponde

Question time in Aula dell’azzurro sulla crisi del Tridente: GranTurismo prodotta qui o sarà un’auto come un’altra

“La Maserati è Modena e Modena è la Maserati. L’azienda deve essere radicata sempre più sul territorio per fugare ogni dubbio occupazionale e di produzione”. Andrea Galli non concede mezze misure all’assessore Palma Costi, interrogata questa mattina durante il question time in cui il consigliere di Forza Italia ha chiesto le iniziative che la Regione intende mettere in campo per tutelare e garantire la piena occupazione di tutti i lavoratori dello stabilimento del Tridente a Modena.

“E’ una situazione che si trascina da tempo- ha esordito in Aula il forzista- e a ogni nuovo modello la preoccupazione per cosa avverrà dopo cresce. La Regione deve fare in modo che il marchio rimanga incardinato a Modena e Fca deve comprendere che come Maranello è la Ferrari, Modena è la Maserati. Se la nuova Gran Turismo venisse prodotta altrove diventerebbe un’auto come un altra”.

Richieste a cui la titolare in Regione delle Attività produttive ha risposto ricordando la “lettera inviata il 24 settembre al ministro dello Sviluppo economico” con la quale l’Emilia-Romagna ha chiesto la “convocazione di un incontro fra istituzioni, vertici aziendali e parti sociali sulla presenza attuale e futura dell’azienda del gruppo Fca. Ad oggi- ha spiegato Costi- non abbiamo avuto alcuna risposta”.

L’assessore ha anche spiegato che, “a fronte dell’attivazione del contratto di solidarietà per i lavoratori di Maserati fino a fine febbraio del 2019, ho contattato direttamente con lettera del 23 ottobre il nuovo Ad Manley e il neo direttore operativo per l’Europa, Gorlier, per chiedere un incontro per approfondire gli effetti del nuovo piano industriale che intende attuare. Pietro Gorlier ha risposto due giorni dopo comunicandoci la disponibilità ad un incontro dopo che il piano sarà presentato alle parti sociali. Visto il peso di Fca ci aspettiamo di essere chiamati dal Governo”.

(Andrea Perini)

Imprese lavoro e turismo