Imprese lavoro e turismo

Lavoro Reggio. Torri (Si): “La Regione tuteli i lavoratori di fronte alle multinazionali”

Interrogazione del consigliere dopo un licenziamento di un dipendente della sede a Correggio della Rexnord Flattop Europe

Yuri Torri (Sinistra Italiana)

Tutelare i lavoratori e l’occupazione di fronte alle multinazionali. A chiederlo, con un’interrogazione alla giunta, è il consigliere regionale di Sinistra Italiana Yuri Torri, dopo che un dipendente della sede a Correggio della Rexnord Flattop Europe è stato licenziato. “Nei giorni successivi al licenziamento -spiega Torri- le rappresentanze sindacali unitarie e della Filctem Cgil hanno proclamato uno sciopero di otto ore” e sottolinea come “l’azienda avrebbe negato non solo il confronto, ma anche la contrattazione collettiva”.

E pare non sia un caso isolato, secondo il consigliere di Sinistra Italiana, “perché anche nel 2016 i lavoratori avevano proclamato lo stato di agitazione per contrastare misure attuate dalla direzione”. Insomma, per Torri “è sempre più evidente che sono diversi i gruppi multinazionali che controllano aziende sul territorio regionale seguendo logiche unilaterali. Logiche che contrastano chiaramente con i principi base del patto per il lavoro”.

Per questo, l’esponente di Si interroga la giunta per sapere “quali misure intenda promuovere per favorire il confronto e se intenda attivarsi con misure legislative ulteriori che tutelino prima di tutto i lavoratori e l’occupazione di fronte alle multinazionali”.

(Margherita Giacchi)

Imprese lavoro e turismo