Ambiente e territorio

Maltempo Parma. Noceto, Facci (Mns)-Rainieri (Ln): “Giunta regionale adotti i provvedimenti necessari”/ foto

Dopo “il violento nubifragio che il 4 giugno scorso si è abbattuto sul territorio del comune di Noceto”, i due consiglieri sollecitano l’adozione di “urgenti misure di sostegno al territorio”

“La Giunta regionale adotti tutti i provvedimenti amministrativi necessari, assumendo i relativi impegni di spesa all’interno dei capitoli del bilancio dell’agenzia per la Protezione civile”. Sono Michele Facci (Misto-Mns) e Fabio Rainieri (Ln), con un’interrogazione, a chiedere l’intervento dell’esecutivo regionale dopo “il violento nubifragio che il 4 giugno scorso si è abbattuto sul territorio del comune di Noceto, in provincia di Parma”.

“I grossi chicchi di grandine (anche di 2 centimetri di diametro)- spiegano i due consiglieri- hanno letteralmente ‘martellato’ gran parte delle strutture pubbliche, in particolare le coperture degli edifici, oltre a causare ingenti danni ai fabbricati produttivi, agli immobili civili privati e alle aziende agricole della zona nonché alle importanti coltivazioni del territorio”. L’amministrazione comunale interessata, proseguono, “sta provvedendo a una prima stima dei danni, alla quantificazione degli interventi di maggiore urgenza, nonché alla redazione di un elenco dei lavori necessari per il ripristino in breve tempo dei vari immobili pubblici colpiti”.

Facci e Rainieri chiedono quindi alla Giunta, “dopo un’attenta verifica e pronta ricognizione dei danni subiti”, di adottare “urgenti misure di sostegno al territorio”.

(Cristian Casali)

Ambiente e territorio