Marù nuovo difensore civico, Cuppi presidente Corecom

Eletti in Assemblea legislativa con 34 e 33 voti a favore

Carlotta Marù

È Carlotta Marù il nuovo Difensore civico regionale, eletta dall’Assemblea legislativa con 34 voti su 39. Proposta dai consiglieri della Lega NordMarù, trentaquattrenne di Parma, laureata in giurisprudenza con tesi in diritto di famiglia, ha svolto pratica forense presso uno studio legale della sua città, ha poi collaborato come consulente con il Dipartimento europeo di controllo degli illeciti bancari (Deciba) e con Fiere di Parma. Intensa anche la sua attività in ambito politico, militante della Lega nord, dal 2015 al 2017 è stata presidente del consiglio del quartiere Parma centro, attualmente ricopre l’incarico di vicepresidente del Consiglio comunale cittadino, è anche componente della commissione consiliare Personale, organizzazione e comunicazione.


Stefano Cuppi

Il nuovo presidente del Corecom regionale è Stefano Cuppi. Un nome proposto dal Partito democratico e che ha avuto 33 voti a favore. Cuppi è, dal 2016, autore per Rai Storia, dal 2014 al 2015 è stato consulente per le relazioni istituzionali e per le strategie tecnologiche della piattaforma satellitare Tivusat. Ha contribuito anche alla redazione del piano di transizione al digitale terrestre sia nelle Marche che in Emilia-Romagna.
Eletti anche due componenti del Corecom: Alfonso Umberto Calabrese (ex funzionario del Ministero della Giustizia e mediatore professionista, oltre che giornalista pubblicista) che ha ricevuto 26 voti e Stefano Cavedagna (collaboratore della rivista Eurasia) con 11 voti.