Governo locale e legalità

Manifestazione di Forza Nuova a Carpi, Sinistra Italiana propone tavolo regionale di monitoraggio

I consiglieri regionali citano il sit in sotto casa di un assessore lo scorso 7 gennaio e chiedono che la giunta impedisca simili iniziative

Mettere in campo azioni per impedire iniziative “richiamanti il periodo più buio della nostra storia recente”, come la manifestazione di Forza Nuova dello scorso 7 gennaio “sotto un palazzo che ospita un appartamento di proprietà dell’assessore di Carpi Cesare Galantini”. A chiedere con un’interrogazione un intervento della giunta è il gruppo regionale di Sinistra Italiana.

“Episodi simili ascrivibili a gruppi neofascisti sono sempre più frequenti sul nostro territorio”, spiegano i consiglieri. Che ritengono “un compito delle istituzioni” quello di “ricacciare e combattere qualsiasi forma di fascismo e neofascismo”.

Per questo gli esponenti di Sinistra Italia interrogano la giunta per sapere “quali azioni, nell’ambito delle proprie competenze, voglia mettere in campo per impedire che simili iniziative, richiamanti il periodo più buio della nostra storia recente, continuino a ripetersi e se non intenda, in quest’ottica, aprire un tavolo regionale permanente di monitoraggio e coordinamento sui temi dell’antifascismo”.

(Margherita Giacchi)

Governo locale e legalità