Ambiente e territorio

Terremoto, Alleva (AltraER): “Convitto ‘Rinaldo Corso’ di Correggio, a quando l’inizio dei lavori?”

Il consigliere, in un’interrogazione rivolta alla Giunta, vuole sapere “se sia stato erogato al Comune, da parte della Regione, il contributo deliberato”

Piergiovanni Alleva (AltraER)

“Quali le motivazioni del mancato avvio del cantiere per gli interventi di recupero ed efficientamento del convitto ‘Rinaldo Corso’ di Correggio, in provincia di Reggio Emilia?”. A chiederlo, in un’interrogazione rivolta alla Giunta, è Piergiovanni Alleva (AltraER).

Il consigliere, in particolare, vuole sapere “se sia stato erogato al Comune di Correggio, da parte della Regione, il contributo deliberato”.

A seguito del sisma del 2012, spiega il capogruppo di AltraER, il convitto subì ingenti danni, si rese quindi necessario un intervento di recupero.

La Giunta regionale, si legge nell’atto ispettivo, incluse nel 2013 il progetto di recupero del convitto nel programma delle opere pubbliche da restaurare, destinando un importo di 2.606.250 di euro, 400.000 euro arrivarono dal Comune di Correggio, cui si aggiunse il contributo di 200.499 euro dalla fondazione Pietro Manodori di Reggio Emilia.

Ad oggi però, conclude Alleva, “il cantiere non risulta aperto”.

(Cristian Casali)

Ambiente e territorio