Infrastrutture e trasporti

Treni. Calvano-Bagnari (Pd): risolvere problema ritardi nella tratta Ravenna-Ferrara

Il sindaco di Argenta, si legge nell’atto ispettivo presentato dal Pd, “ha denunciato i continui ritardi dei treni sulla tratta Ravenna-Ferrara, che stanno causando forti disagi a pendolari, studenti e lavoratori”

Sono Paolo Calvano e Mirco Bagnari del Partito democratico a chiedere, con un’interrogazione, l’intervento del governo regionale per risolvere il problema dei ritardi nella tratta ferroviaria Ravenna-Ferrara.

Sulla stampa locale ferrarese, si legge nell’atto ispettivo, sono apparsi alcuni articoli di protesta e il sindaco di Argenta, intervistato, ha denunciato i continui ritardi dei treni sulla tratta Ravenna-Ferrara, che stanno causando forti disagi ai pendolari, studenti e lavoratori.

La Regione Emilia-Romagna, evidenziano i due consiglieri, “ha tra i suoi obbiettivi principali quello di migliorare la qualità del servizio del trasporto pubblico”. Infatti, ribadiscono Calvano e Bagnari, “anche attraverso il patto per il trasporto pubblico regionale e locale per il triennio 2018-2020, firmato nel dicembre 2017, si stanno attuando impegni e investimenti importanti volti alla riorganizzazione dei servizi autofiloviari e ferroviari, al rinnovo pressoché totale del materiale rotabile, all’integrazione tariffaria e al rafforzamento dell’uso integrato dei servizi”.

(Cristian Casali)

Infrastrutture e trasporti