Infrastrutture e trasporti

Foti (Fdi-An): Giunta intervenga sulla Cremona-Fidenza, basta tavoli

Lunedì scorso l’ultimo disservizio con la soppressione di diverse corse: “linea da vecchio West”, la definisce il consigliere

Tommaso Foti (Fdi-An)

La situazione della linea Cremona-Fidenza è tragicomica. Il governo regionale spieghi se “intende o meno assumere delle iniziative adeguate” per risolvere i problemi strutturali della tratta. L’invito perentorio a intervenire arriva da Tommaso Foti, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale attraverso un’interrogazione presentata oggi.

Nell’atto ispettivo il capogruppo di Fdi-An cita l’ultimo degli episodi avvenuti sulla Cremona-Fidenza che ha causato cancellazioni di treni e conseguentemente disagi ai pendolari. “Lunedì 4 dicembre, a causa di un guasto al passaggio a livello di Castelvetro- scrive Foti nell’interrogazione- sono state cancellate delle corse che hanno impedito agli utenti di percorrere la tratta in questione. Le condizioni della linea sono tali da renderla assimilabile più a quelle del vecchio West piuttosto che a un adeguato strumento di trasporto”.

Lo stesso Foti ricorda come “i disservizi denunciati siano ben noti a tutti, da Rete ferroviaria italiana alla Regione, come conosciute sono anche le cause strutturali”. Per questo nell’atto ispettivo il consigliere chiede di fare un passo avanti rispetto alla “costituzione di tavoli di confronto e cabine di regia” e “assumere una volta per tutte iniziative adeguate”.

(Andrea Perini)

Infrastrutture e trasporti