COMUNICATO
Sanità e welfare

Europa. Sessione 2018: ok da commissioni Salute, Cultura e Parità a proposta di revisione normativa

Pruccoli (Pd), relatore: “Intervento tecnico sulla legislazione regionale; abrogate 41 leggi”. Sì da Pd, Si e Misto-Mdp, astenuti Ln e Misto

Le commissioni Salute, Cultura e Parità, presiedute rispettivamente da Paolo Zoffoli, Giuseppe Paruolo e Roberta Mori, convocate in seduta congiunta, hanno espresso parere consultivo positivo sul progetto di legge d’iniziativa della Giunta “Attuazione della sessione europea regionale 2018 – Abrogazioni e modifiche di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali”, teso a semplificare il sistema normativo regionale, in attuazione del principio di miglioramento della qualità della legislazione contenuto nella legge regionale 18/2011 e del principio di revisione periodica della normativa previsto a livello europeo. Hanno votato a favore Pd, Si e Misto-Mdp, astenuti Ln e Misto.

È il relatore Giorgio Pruccoli (Pd) a spiegare il contenuto della proposta legislativa in cui quest’anno si sostanzia la sessione europea della Regione. “Siamo di fronte- precisa il relatore- a un importante intervento tecnico di revisione attraverso l’abrogazione espressa di leggi, regolamenti e singole disposizioni normative regionali già implicitamente abrogati o comunque non più operanti o applicati, nonché attraverso disposizioni di modifica connesse a specifiche esigenze di adeguamento normativo di leggi regionali. Basti pensare che in relazione al decennio di legislazione regionale preso in esame (2001-2010), l’intervento tecnico ha portato all’abrogazione di ben 41 leggi e alla predisposizione di 30 articoli di modifica”.

(Luca Govoni)

Sanità e welfare