COMUNICATO
Sanità e welfare

Sanità Forlì. Pompignoli (Lega): subito un nuovo medico di base a Modigliana e Tredozio

“Occorre una risposta rapida e concreta da parte della Regione Emilia-Romagna e dell’Ausl di Romagna”

“Procedere con urgenza, di concerto con l’Ausl di Romagna, nell’individuazione di un nuovo medico di base che garantisca l’assistenza sanitaria ai cittadini di Modigliana e Tredozio (nel forlivese), andando incontro alle richieste più che legittime della comunità della Val Tramazzo, la cui situazione, dal punto di vista assistenziale, è drammatica”.

A chiederlo, con un’interrogazione rivolta al governo regionale, è Massimiliano Pompignoli della Lega.

Dopo le dimissioni del precedente sanitario, spiega il consigliere, “il comune di Tredozio non ha un medico di base, così come centinaia di assistiti a Modigliana”. Alla luce di questa situazione, prosegue, “molte persone, fra cui tanti anziani, si sono dovute rivolgere a medici di famiglia dei comuni limitrofi, come Faenza, Rocca San Casciano e Brisighella”.

I cittadini di entrambi i comuni, sottolinea Pompignoli, “sono molto preoccupati e disorientati di fronte alla mancanza di informazioni su come procedere anche per la semplice prescrizione di farmaci”. Nel giro di poco più di un anno, aggiunge, “la situazione rischia poi di aggravarsi a causa dei medici che matureranno il diritto alla pensione e che, dunque, lasceranno vacanti ulteriori posti”. Occorre, conclude il leghista, “una risposta rapida e concreta da parte della Regione Emilia-Romagna e dell’Ausl di Romagna”.

(Cristian Casali)

Sanità e welfare