Volti della natura e paesaggi dell’anima

Venti fotografie che trasmettono gli stati d’animo di un momento, la visione di un paesaggio e di un volto visti da Stefania Borro, piemontese d’origine ma bolognese d’adozione dal 1993, dedicatasi alla fotografia alla fine del 2011 dopo aver lavorato con la pittura.

La mostra si divide in due sezioni. La prima, dedicata ai ‘paesaggi dell’anima’, raffigura i volti di persone, dal cappellaio matto, all’angelo caduto fino alla signora che dà da mangiare ai piccioni in volo. La seconda, dedicata al ‘paesaggio naturale’.

Ti potrebbe interessare anche...