Ambiente e territorio

Ambiente Bologna. Fi sollecita il ritiro del progetto di ampliamento della discarica di Imola

In un’interrogazione si chiede di stralciare il sito imolese dal piano rifiuti regionale per programmarne la bonifica

Con un’interrogazione al governo regionale Forza Italia sollecita il ritiro del progetto di ampliamento della discarica di Imola (Tre Monti). Nell’atto ispettivo si chiede anche l’attivazione di uno studio super partes sugli impatti sanitari dell’impianto.

Da Forza Italia si rileva che dalle indagini da poco concluse sulla gestione della struttura (tra il 2009 e il 2016) sarebbero emerse “plurime violazioni alle prescrizioni imposte dall’atto autorizzativo, come l’immissione in discarica di rifiuti non conformi o in esubero rispetto ai limiti quantitativi imposti, la presenza di inquinanti superiori ai limiti soglia nei piezometri e nelle acque sotterranee, tanto da ritenere significativo il deterioramento dell’area circostante e la compromissione dell’ecosistema per un raggio di circa 5 chilometri, e ancora lo sversamento di rilevante quantità di percolato nell’adiacente rio Rondinella”.

Nell’interrogazione si chiede quindi di stralciare il sito imolese dal piano rifiuti regionale per programmarne la bonifica.

(Cristian Casali)

Ambiente e territorio