Ambiente e territorio

Ambiente Modena. Discarica Finale Emilia, Gibertoni (M5s): Verifiche con Consulta legalità

L’assessore Gazzolo: “Ogni approfondimento e accertamento della legalità troverà sempre la Regione al suo fianco”

Il  progetto di discarica dei rifiuti di Finale Emilia (Modena) e le valutazioni sull’impatto ambientale vengono portati in Aula dalla consigliera del Movimento Cinque Stelle Giulia Gibertoni, che ha interpellato la giunta sul tema chiedendo di “sospendere il procedimento o, comunque, non assumere la deliberazione finale e sottoporre il progetto relativo alla discarica di Finale Emilia al parere della Consulta regionale per la legalità”.

“La giunta – ha replicato l’assessore all’Ambiente Paola Gazzolo – non ha ricevuto fino ad ora nessuna comunicazione formale rispetto a questa richiesta e comunque ogni attività di approfondimento e accertamento della legalità portata avanti dagli inquirenti, troverà sempre la Regione al suo fianco”. Inoltre: “La legge – ha aggiunto Gazzolo – non prevede la possibilità che il procedimento sia sospeso”.

Da parte sua, Gibertoni ha sottolineato come “la comunità sia già bersagliata da una serie di rischi. Ci sarebbe dovuta essere coesione sociale”.

(Margherita Giacchi)

Ambiente e territorio