Sanità e welfare

Ambiente Parma. Gibertoni (M5s): emissioni industriali a Borgotaro, cosa fa la Regione?/ foto

“Le attività messe in atto dalla Regione e dagli altri enti coinvolti non hanno prodotto risultati utili ai fini della riduzione delle emissioni”

Con un’interrogazione rivolta al governo regionale Giulia Gibertoni dei Cinquestelle chiede di essere informata sul lavoro portato avanti dal comitato tecnico scientifico, organo che sta indagando sui problemi ambientali e sanitari a Borgotaro, e vuole anche sapere come siano stati utilizzati i 400mila euro che la Regione Emilia-Romagna avrebbe stanziato per avviare una più approfondita rilevazione delle sostanze emesse dalle attività industriali presenti nello stesso comune parmense.

Nel rilevare che già dall’inizio del 2017 l’Ausl di Parma si era attivata con sopralluoghi ambientali nel territorio e, in particolare, nella ditta Laminam, la consigliera rimarca, però, che “le attività messe in atto dalla Regione e dagli altri enti coinvolti non hanno prodotto risultati utili ai fini della riduzione delle emissioni”. In particolare, conclude Gibertoni, “non sono state fornite dalla Regione indicazioni all’Ausl per la valutazione dell’impatto sanitario, così come non è stata colmata l’assenza di una normativa di settore”.

(Cristian Casali)

Sanità e welfare