COMUNICATO
Sanità e welfare

Covid. Castaldini (Fi): “Ripristinare la gratuità dei tamponi rapidi per la fascia di età 0-12 anni”

La consigliera, alla vigilia della ripresa delle lezioni, interroga la Giunta per chiedere di potenziare screening e contact tracing

“Prorogare la gratuità dei tamponi rapidi nelle farmacie convenzionate per la fascia di età 0-12 anni”. Lo chiede, con una interrogazione, la consigliera di Forza Italia Valentina Castaldini, che intende chiarire anche “se la non proroga della gratuità e la sospensione del contact tracing in ambito scolastico siano un avviso della volontà di posticipare il ritorno della didattica in presenza”.

Castaldini ha poi ricordato: “Il 10 gennaio è prevista la ripresa delle lezioni in presenza per tutti gli istituti e i servizi da 0 a 12 anni, in questa fase pandemica è fondamentale fare di tutto per incoraggiare una ripresa della scuola in sicurezza. Ciò passa anche per una campagna di screening della popolazione più giovane, per prevenire il contagio in ambito scolastico”.

Infine: “Le azioni compiute dalla Regione sembrano in antitesi con quelle che sono le buone pratiche di prevenzione della pandemia in ambito scolastico, anche perché per tutto il periodo natalizio il contact tracing e lo screening in ambito scolastico sono stati sospesi. In più, ora, nella fascia di età 0-12 si ritroveranno a pagare un tampone 15 euro, visto che la gratuità era possibile sino al 31 dicembre scorso”.

(Lucia Paci)

 

Sanità e welfare