COMUNICATO
Assemblea

Cultura Bologna. La Biblioteca dell’Assemblea inaugura ‘Terre Promesse’, il festival delle collezioni specializzate/ invito

Lunedì il primo incontro sull’emigrazione con Gian Luigi Molinari, presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo. Mercoledì 13 Clede Maria Garavini, Garante per l’infanzia e l’adolescenza, parlerà di “Infanzia migrante”

‘Terre Promesse. Migrazioni e Appartenenze’: è questo il titolo della terza edizione del festival delle biblioteche specializzate di Bologna. Il tema, complesso e di grande attualità, verrà declinato in un ciclo di dieci eventi pubblici, dal 9 al 22 febbraio. Non mancherà anche quest’anno il contributo della biblioteca dell’Assemblea legislativa, tra i promotori di tre appuntamenti.

Il primo, in programma lunedì 11 febbraio all’Istituto Storico Parri (ore 17), è intitolato Italiani nel mondo. Storie dell’emigrazione italiana: esodo di massa, colonialismo e nuove mobilità. “Si tratta di un convegno di carattere storico- ha spiegato Claudia Antonini, responsabile del coordinamento delle attività della biblioteca- nel quale si indagherà sui diversi aspetti del fenomeno delle migrazioni nella storia recente del nostro paese”. Quindi, l’Italia come nazione di emigranti ma anche potenza coloniale in alcuni dei paesi dai quali provengono o per i quali transitano i migranti oggi. Tra coloro che interverranno, anche il consigliere Gian Luigi Molinari, presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo.

Il secondo evento del quale la Biblioteca dell’Assemblea sarà promotore si terrà mercoledì 13 febbraio (9-13.30/15-20) nell’aula Magna del dipartimento di Scienze dell’Educazione (in via Filippo Re, 6) ed è intitolato Infanzia migrante: capire, narrare, accogliere. L’incontro propone una riflessione sul tema dell’infanzia nei processi migratori. “Collateralmente- ha proseguito Antonini- si svolgerà una mostra fotografica di Yannis Behrakis”, vincitore nel 2016 del premio Pulitzer per la fotografia. Tra gli interventi, dalle 11.45, è compreso quello di Clede Maria Garavini, la Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Emilia-Romagna. Il titolo dell’intervento è “Minori migranti soli: comunità accoglienti e tutela volontaria”.

Mercoledì 20 febbraio, proprio nella Biblioteca dell’Assemblea legislativa, in viale Aldo Moro, si terrà il terzo appuntamento, intitolato I migranti di seconda generazione (dalle 14 alle 17). L’incontro sarà caratterizzato dalla proiezione dei documentari vincitori del premio Migrarti 2018, in un confronto partecipato tra gli autori e gli studenti del progetto “Documentario a scuola”, in collaborazione con l’Associazione Documentaristi Emilia-Romagna. Ci sarà Insaf Dimassi, dell’Associazione “Italiani senza cittadinanza”. I filmati, presentati al Festival del cinema di Venezia, sono di autori emiliano-romagnoli e raccontano le storie di migranti di seconda generazione.

(Stefano Chiarelli)

Assemblea