COMUNICATO
Governo locale e legalità

Fusione Comuni Ferrara. Berra-Ro: Aula approva all’unanimità il via libera alla fusione

Via libera in Assemblea legislativa alla nascita del nuovo Comune di Riva del Po. Zappaterra (Pd): “più servizi e risparmi; in arrivo 16 milioni in 10 anni”

Via libera in Aula, con voto unanime, al progetto di legge per l’istituzione di nuovo Comune unico tramite fusione dei Comuni di Berra e Ro, in provincia di Ferrara, di cui sono relatori, rispettivamente di maggioranza e di minoranza, Marcella Zappaterra (Pd) e Matteo Rancan (Ln).

Il percorso legislativo – ha ricordato la relatrice Marcella Zappaterra (Pd) – prosegue ora verso l’istituzione del nuovo Comune di Riva del Po, nome scelto dai cittadini in occasione del referendum consultivo del 7 ottobre scorso, quando i ‘sì’ alla fusione sono stati oltre il 52% in entrambi i comuni. La fusione – ha evidenziato la consigliera – rafforzerà la collaborazione in atto da tempo tra i due Comuni, dando, al contempo, nuove opportunità di sviluppo ai cittadini. I finanziamenti – ha concluso l’esponente Dem – sono importanti (16 milioni in 10 anni) ma non sono l’elemento decisivo, in quanto siamo di fronte a una fusione quasi fisiologica, che nasce dal basso e che darà più efficienza all’amministrazione, consentendo razionalizzazioni e risparmi nonché il rafforzamento dei servizi.

(Luca Govoni)

Governo locale e legalità