COMUNICATO
Infrastrutture e trasporti

Infrastrutture Modena. Corsini: pedemontana pronta entro il 2024; Pelloni (Lega): Provincia rispetti tempistiche

Il cronoprogramma è stato illustrato in commissione Ambiente dove è stata trattata l’interrogazione presentata dal leghista

“Il completamento della nuova Pedemontana di Modena è previsto entro la metà del 2024”. Lo ha affermato l’assessore Andrea Corsini questa mattina in commissione Ambiente (presieduta da Stefano Caliandro) dove il titolare delle infrastrutture in Regione ha risposto a un’interrogazione di Simone Pelloni (Lega) che chiedeva lumi sul cronoprogramma di realizzazione dell’opera e in particolare sulla costruzione del tratto, circa un chilometro e 800 metri, che va dalla frazione di Sant’Eusebio, nel comune di Castelvetro, al ponte sul torrente Tiepido.

“Questi lavori- ha sottolineato il consigliere- sarebbero dovuti partire a settembre. Quel chilometro e 800 metri implementerà l’attuale tratta ma ancora manca un tratto, circa tre chilometri, per completare l’intera Pedemontana che va da Bologna a Sassuolo. Di questi ultimi tre chilometri, manca ancora il progetto esecutivo e mancano gli espropri. Quindi siamo molto indietro. Sarebbe importante procedere con celerità per il completamento di quest’opera, considerato che l’area sud di Modena ospita un Hub ospedaliero di area, quello di Sassuolo”.

Sollecitazioni a cui Corsini ha replicato snocciolando le date del cronoprogramma: “Per quanto riguarda il tratto che va da Sant’Eusebio al ponte sul torrente Tiepido, la Provincia ha comunicato l’inizio dei lavori. Il completamento è previsto tra 364 giorni, salvo proroghe. Per quanto riguarda i restanti due interventi, circa tre chilometri che vanno dalla strada Provinciale 17 a via Gualinga e da qui a via Montanara, i lotti sono già finanziati per 11 milioni e 850mila euro grazie alle risorse del Fondo sviluppo e coesione. Il termine dell’iter procedurale del progetto e dell’affidamento dei lavori è previsto entro la fine del 2021. L’inizio vero e proprio dei lavori è fissato per il 2022. L’intera Pedemontana dovrebbe essere completata a metà del 2024”.

Una risposta che ha soddisfatto, in parte, il leghista: “Sono contento di sapere che i fondi per completare l’infrastruttura ci siano. Chiederemo alla Provincia di essere il più efficiente possibile per rispettare queste tempistiche, in considerazione del fatto che il tratto mancante è davvero breve”.

(Andrea Perini)

Infrastrutture e trasporti