COMUNICATO
Infrastrutture e trasporti

Infrastrutture Ravenna. Mastacchi (Rete): “Garantire le opere per due strade strategiche”

Interrogazione per chiedere quando inizieranno i lavori sulla tangenziale e sulla statale che va da Classe al porto: “Sono fondamentali per dare più sicurezza e far sviluppare il territorio”

Garantire maggior sicurezza sulle strade di Ravenna, un aspetto che comporta “un importante sviluppo del territorio e per il porto”.

Lo chiede alla Giunta, il consigliere Marco Mastacchi (Rete Civica), in un’interrogazione in cui vuole conoscere anche “quali siano gli interventi prioritari per la Regione che inizieranno per primi e quali quelli per cui si attende ancora il finanziamento”.

Mastacchi prende spunto dalla notizia dell’ottobre 2020 “dello sblocco dei lavori di Anas per le due arterie strategiche per il territorio ossia la tangenziale, che si snoda tra la statale 309 Romea e la Ss 16 Adriatica (la Classicana), e il tratto della statale Ravegnana che va da Classe al porto”. La Regione annunciò che i lavori di un primo stralcio per la tangenziale (13,6 milioni) “dovevano partire entro il 2021”.

Quell’intervento è considerato “rilevante” dal consigliere per l’intero territorio ravennate. Realizzare le due arterie è un’opera “strategica per la viabilità di Ravenna e giornalmente quelle tratte sono frequentate da diverse migliaia di mezzi pesanti, con un notevole aumento del traffico e un aumento del rischio di incidenti, spesso anche mortali”, conclude Mastacchi.

(Gianfranco Salvatori)

Infrastrutture e trasporti