COMUNICATO
Assemblea

REGIONE. LEGGE RIORDINO ISTITUZIONALE E PROVINCE, VIA LIBERA ANCHE DA COMMISSIONE CULTURA, SCUOLA, LAVORO

REGIONE. LEGGE RIORDINO ISTITUZIONALE E PROVINCE, VIA LIBERA ANCHE DA COMMISSIONE CULTURA, SCUOLA, LAVORO

Prosegue l’iter del progetto di legge d’iniziativa della Giunta “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città metropolitana di Bologna, Province, Comuni e loro Unioni”. Nella seduta odierna della commissione Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport, riunita insede consultiva e presieduta da Giuseppe Paruolo, l’atto ha ottenuto parere positivo: sì del Pd, astensione da Ln e Fi.

La commissione ha affrontato le tematiche di competenza: istruzione, formazione, cultura, sport (in particolare caccia e pesca), giovani, servizi per il lavoro, reti bibliotecarie e musei.

La relatrice del progetto di legge, Marcella Zappaterra (Pd), ha parlato di “scelte innovative e coraggiose”, di “un riordino strategico che tiene conto della tradizione concertativa che caratterizza la Regione Emilia-Romagna”.

L’assessore al Bilancio e riordino istituzionale, Emma Petitti, a fine seduta, ha parlato di “un processo con un forte impulso strategico per l’intero territorio regionale”, ricordando che “le risorse erogate dalla Regione consentiranno alle Province di chiudere i bilanci entro il 31 luglio e di tutelare il personale”.

(cr)

Assemblea