COMUNICATO
Sanità e welfare

Sanità Bologna. Lisei (Fdi): “Neuropsichiatria di Vergato senza medico, occorre subito un sostituto”

Il consigliere interroga la Giunta affinché verifichi il disservizio e trovi soluzioni per bambini e famiglie in attesa di una visita

“Nell’Ambulatorio di Neuropsichiatria dell’età evolutiva all’interno della Casa della salute di Vergato attualmente non sarebbe possibile effettuare una visita neuropsichiatrica infantile a causa dell’assenza per maternità della specialista e la mancanza di un sostituto”. A farlo presente è il consigliere di Fratelli d’Italia Marco Lisei, che attraverso un’interrogazione chiede alla Giunta di “verificare la situazione e, in caso di conferma, spiegare per quali ragioni non si sia nominato un sostituto”.

“Il neuropsichiatra infantile – ha sottolineato Lisei – è una figura molto importante e questa situazione sta mettendo in seria difficoltà alcune famiglie che, su richiesta degli istituti scolastici, avrebbero necessità e urgenza di sottoporre i propri figli a una visita per il rilascio della certificazione necessaria all’eventuale avvio di percorsi di sostegno.  Si tratta dell’ennesima inefficienza della sanità e dei servizi assistenziali nelle aree montane della nostra regione, già da tempo in situazione di forte criticità. L’impossibilità di poter effettuare una visita specialistica così importante ai fini dell’inclusione scolastica, a causa dell’assenza del medico, sarebbe un grave e ingiustificabile disservizio a danno dei bambini che ne hanno necessità e delle loro famiglie”.

(Lucia Paci)

Sanità e welfare