COMUNICATO
Sanità e welfare

Sanità. Fdi: strumenti “misura glicemia” gratuiti per i diabetici come in Veneto

“Gli emiliano-romagnoli sono costretti ad acquistare il glucometro su Internet e richiedere periodicamente la spedizione dei sensori, che arrivano dalla Francia: una spesa tutt’ altro che indifferente, soprattutto per le tasche dei tanti pensionati con problemi glicemici”

Mettere a disposizione gratuitamente degli emiliano-romagnoli il glucometro, un apparecchio per la misurazione della glicemia, come già avviene in Veneto.

A chiederlo, in un’interrogazione, è Fratelli d’Italia che ricorda come “sono molte le segnalazioni che arrivano dagli abitanti della nostra regione, in particolare lo scrivente riporta il caso di una signora ferrarese di 84 anni, diabetica, che per mantenere monitorato il tasso di zuccheri nel sangue e usare lo strumento che fornisce il dato a domicilio deve pagare ogni mese 120euro, perché i sensori del glucometro vanno sostituiti ogni due settimane e ogni cambio costa 60euro”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’amministrazione regionale “quale giudizio si dia della situazione sopra riportata, grave esempio di disomogeneità tra Regioni nella regolamentazione dell’accesso a farmaci e presidi per il diabete, e come intenda attivarsi per risolvere questa situazione di discriminazione fra i cittadini”.

(Luca Molinari)

La comunicazione istituzionale del Servizio informazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna dal 21 luglio 2022 è soggetta alle disposizioni in materia di par condicio

Sanità e welfare