COMUNICATO
Sanità e welfare

Sanità Parma. Ipotesi irregolarità su nuova selezione Asl, Gibertoni (M5s): “Verificare la situazione e intervenire”

In un’interrogazione la consigliera pentastellata sottolinea che “l’ente non ha mai pubblicato le zone carenti previste dalle regolari procedure e dal contratto”

Verificare che l’Asl di Parma abbia agito correttamente nell’avviare una procedura selettiva per incarichi libero-professionali e intervenire nel caso in cui siano presenti storture nella procedura. A chiederlo è Giulia Gibertoni del Movimento 5 stelle che, in un’interrogazione, spiega come la selezione sia rivolta “a medici specializzati in anestesia e rianimazione o in medicina d’accettazione e d’urgenza da svolgersi nell’ambito dell’Unità Operativa di emergenza territoriale”.

La consigliera pentastellata evidenzia che, stando ad alcune segnalazioni, l’ente non ha mai pubblicato le zone carenti previste dalle regolari procedure e dal contratto. Perciò “starebbe in sintesi cercando di attribuire contratti libero-professionali col rischio di violare i criteri retributivi e contributivi contrattuali, bloccando di conseguenza la mobilità”.

(Nicoletta Pettinari)

Sanità e welfare