COMUNICATO
Sanità e welfare

Sanità. Tagliaferri (Fdi): “Chi controlla il piano vaccini anti Covid?”

Il consigliere chiede un costante monitoraggio delle attività di vaccinazione

In che modo la Regione sta monitorando il piano vaccini antiCoronavirus?

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che chiede alla Giunta “se abbia in atto un sistema di controlli per la verifica del rispetto delle priorità; se intenda accertare la corrispondenza fra le attività professionali effettivamente svolte dai singoli richiedenti con quanto da loro stessi ‘autocertificato’ e rientrino effettivamente fra le categorie individuate come prioritarie; infine, se all’esito dei controlli sia in grado di rassicurare l’opinione pubblica che non ci sono e non ci sono stati errori o peggio favoritismi e, in caso ciò sia avvenuto, in che percentuale e in quali numeri assoluti il fenomeno possa essere ricompreso”.

Tagliaferri, inoltre, vuole sapere dall’esecutivo regionale “se intenda procedere nei confronti di chi si sia sottoposto a vaccinazione dando comunicazioni non veritiere al fine di eludere le categorie indicate come prioritarie; se sia stato sottoposto a vaccinazione personale dipendente di strutture sanitarie pubbliche o private o di altre amministrazioni non rientrante nella classificazione ‘Categorie target’ previste dalle Linee guida del ministero della Salute n° 42164 del 24 dicembre 2020 e, in caso affermativo, in base a quale criterio o per decisione di chi il personale in questione sia stato sottoposto a vaccinazione”.

Il consigliere, infine, invita la Regione, “in caso di accertate eventuali disfunzioni o violazioni delle regole, come intenda modificare il sistema in atto delle prenotazioni per rendere effettivo il rispetto delle priorità stabilite”.

(Luca Molinari)

Sanità e welfare