COMUNICATO
Scuola giovani e cultura

Scuola Bologna. Polo realizzato in Fiera, Castaldini (Fi): “rispettate norme edilizie?”

La consigliera interroga la Giunta per sapere se siano state rispettate le norme che impongono requisiti minimi di abitabilità

Il polo scolastico realizzato dentro la Fiera di Bologna finisce al centro di un’interrogazione alla Giunta della consigliera regionale di Forza Italia Valentina Castaldini, la quale chiede se “nella costruzione del polo scolastico siano state rispettate le prescrizioni contenute nel decreto del 12 dicembre 1987, riguardante le norme tecniche relative all’edilizia scolastica, compresi gli indici minimi di funzionalità didattica, edilizia e urbanistica, che impone requisiti minimi di abitabilità”. 

La capogruppo, inoltre, mostra delle foto dalle quali si evincerebbe “che le classi, nonché i corridoi e le pertinenze, siano prive di illuminazione naturale e di ricambio naturale dell’aria”. Nell’atto ispettivo, pertanto, chiede all’esecutivo regionale se “per la costruzione e il funzionamento del polo scolastico in Fiera siano state chieste deroghe alle norme vigenti, da chi siano state chieste e da chi siano state concesse e se sia state concesse”.

(Margherita Giacchi)

Scuola giovani e cultura