COMUNICATO
Infrastrutture e trasporti

Trasporti. Lega: “Dare risposte al fenomeno delle aggressioni al personale viaggiante dei treni”

L’interrogazione della Lega prende spunto dal recente episodio di cronaca verificatori sulla linea Parma-Suzzara

Cosa è successo esattamente lo scorso 9 agosto, dove sono stati aggrediti capotreno e macchinista del convoglio Parma-Suzzara?”.

A chiederlo è la Lega con un’interrogazione che, prendendo spunto dall’ultimo episodio del genere registrato, si propone di fare il punto sul fenomeno più generale delle aggressioni al personale viaggiante dei convogli ferroviari.

In aggiunta al quesito principale e in un’ottica più generale, il Carroccio chiede anche “quali siano i numeri esatti delle aggressioni verificatisi sulle linee del traporto pubblico dell’Emilia-Romagna nel corso degli ultimi cinque anni e quali le conseguenze di tali episodi di violenza”.

In chiusura di atto ispettivo, infine, la sollecitazione all’esecutivo regionale per capire, come denunciato dalle rappresentanze sindacali dei trasporti, “quali urgenti misure abbia allo studio la Regione per fronteggiare l’emergenza segnalata, che coinvolge il personale viaggiante (e probabilmente gli altri passeggeri) dei mezzi di trasporto pubblici delle linee regionali e nazionali”.

(Luca Boccaletti)

La comunicazione istituzionale del Servizio informazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna dal 21 luglio 2022 è soggetta alle disposizioni in materia di par condicio

Infrastrutture e trasporti