COMUNICATO
Infrastrutture e trasporti

Trasporti. Tagliaferri (Fdi) chiede chiarezza sui rimborsi degli abbonamenti a bus e treni

Il consigliere rilancia l’allarme arrivatigli da lavoratori, studenti e genitori in merito a mancati ristorni per i mesi di lockdown

Chiarire qual è la situazione in merito alle procedure di rimborso dei titoli di viaggio e degli abbonamenti per i pendolari del trasporto pubblico.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come, nonostante le norme nazionali e le rassicurazioni avute in merito all’attività di monitoraggio da parte dell’Assessorato regionale ai Trasporti “sussistono le rimostranze in merito al ritardo nell’emissione dei rimborsi agli aventi diritto e alla mancanza di informazioni sull’evoluzione delle richieste inoltrate. In alcuni casi si tratta di studenti e i rimborsi sono relativi ad abbonamenti per l’anno scolastico 2019/2020, svolto per lo più in didattica a distanza, quindi senza fruire del servizio di trasporto”.

La richiesta di Tagliaferri alla Giunta, dunque, è quella di avere tutti i dati sugli abbonamenti e sui rimborsi.

(Luca Molinari)

Infrastrutture e trasporti