COMUNICATO
Imprese lavoro e turismo

Turismo. Question time Delmonte (Lega) sui ristori per i maestri di sci e di snowboard

Assessore Corsini: “Allo studio aiuti per guide e accompagnatori turistici. Inoltre si valutano ristori a palestre, discoteche e cinema”. Il leghista insoddisfatto: “Stagione finita per l’Appennino e l’assessore non si è mai visto in montagna”

I ristori ai maestri di sci e snowboard non sono possibili, perché non si tratta di imprese (come bar o ristoranti) ma di lavori in forma di persone fisiche. Serve una specifica norma regionale, che si sta predisponendo e che arriverà in aula la prossima settimana. Inoltre, sono allo studio ristori per guide, accompagnatori turistici e terzo settore. E si sta anche perfezionando un accordo con Unioncamere per dare i ristori a molte imprese come palestre, discoteche, operatori di spettacoli viaggianti, cinema, luoghi di cultura, ristorazione da asporto e fieristi.

E’ la risposta data in aula da Andrea Corsini, assessore a Mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio, a una interrogazione del consigliere Gabriele Delmonte (Lega).

Nel bilancio 2021, ha continuato Corsini, è stato accantonato un milione di euro, ma serve prima un lavoro di verifica giuridica. Per quanto riguarda gli operatori degli impianti di risalita, ha affermato l’assessore, la Regione ha chiesto allo Stato di ristorare il comparti sciistico, compresa la filiera. “E’ necessario che intervenga lo Stato- ha spiegato Corsini- perché le perdite sono rilevanti e attendiamo l’approvazione del decreto ristori 5”

Delmonte si è detto insoddisfatto della risposta, perché il settore della montagna ha avuto perdite ingenti. “La stagione è finita- ha commentato il consigliere leghista- e il settore amatoriale, quello che porta turismo e crea business per l’Appennino Reggiano, non è mai decollato. I 2.500 euro di ristori per maestri di sci e snowboard non servono certo a coprire le perdite di una stagione. L’assessore non si è mai espresso né ha mai partecipato agli incontri sulla crisi. Nessuno lo ha mai visto in Appennino. A cosa serve la delega alla montagna?”.

(Gianfranco Salvatori)

Imprese lavoro e turismo