Assemblea

Giornata della Partecipazione: il 15 settembre la terza edizione

Nell’occasione viene convocata la Rete regionale europea (composta dai firmatari del Patto per il lavoro e per il clima e dalle Unioni di Comuni) che per la prima volta, novità di questa edizione, interviene alle consultazioni preparatorie alla Sessione europea

La terza edizione della Giornata della Partecipazione è in programma mercoledì 15 settembre, a partire dalle 9, in modalità online.

Nell’occasione viene convocata la Rete regionale europea (composta dai firmatari del Patto per il lavoro e per il clima e dalle Unioni di Comuni), che per la prima volta, novità di questa edizione, interviene alle consultazioni preparatorie alla Sessione europea.

Il tema Europa è centrale, perché in autunno si svolgono le prime due consultazioni previste dalla legge regionale 16/2008, una sulla proposta per una nuova legge europea sull’accesso e sull’utilizzo dei dati e l’altra sul tema della violenza di genere.

La Regione Emilia-Romagna è stata la prima a dotarsi di una legge regionale in materia di Partecipazione, nel 2018, e sono ormai decine i processi decisionali condivisi con i cittadini. La partecipazione ha alla base un concetto di amministrazione collaborativa e quindi può essere la chiave per costruire una comunità informata e consapevole.

Il programma

La giornata inizia con i saluti istituzionali della presidente dell’Assemblea legislativa, Emma Petitti, e un intervento dell’assessore regionale con delega alla Partecipazione, Paolo Calvano.

Alle 10 si apre la finestra sull’Europa con la sessione “Noi, una sola voce in Europa”. Inoltre, poiché proprio il 15 settembre la Presidente Ursula von der Leyen pronuncia il “Discorso sullo stato dell’Unione”, alle 11 è possibile ascoltare un commento in collegamento con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

A seguire, il coordinatore dell’Ufficio per l’innovazione amministrativa, lo sviluppo delle competenze e la comunicazione del Dipartimento per la Funzione pubblica, Sauro Angeletti, interviene per presentare la collaborazione tra il Dipartimento e la Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dell’Azione 4 del Piano Open Government Partnership, per la realizzazione di una piattaforma di partecipazione basata sulla risorsa open source Decidim.

Dopo una breve pausa il programma riprende con l’intervento del direttore generale dell’Assemblea legislativa, Leonardo Draghetti, Tecnico di garanzia della partecipazione, che illustra il processo che ha portato dalla revisione partecipata della vecchia legge sulla partecipazione, alla valutazione partecipata della legge regionale 15/2018 e alle nuove prospettive della partecipazione.

Chiude i lavori della mattina Francesca Paron del Gabinetto di Presidenza della Giunta regionale, che presenta le indagini che hanno portato alla redazione della relazione alla clausola valutativa e ne anticipa i temi principali.

Nel pomeriggio, alle 14, i lavori riprendono in forma laboratoriale per discutere su alcune tematiche riguardanti la legge e il bando.

Per partecipare alla Giornata è necessario iscriversi, compilando l’apposito form.

La Giornata si svolge in modalità online sulla piattaforma Zoom, il cui link viene inviato agli iscritti.

Assemblea