Imprese lavoro e turismo

Castaldini (Fi): “Sollecitare il governo per sbloccare crediti alle imprese per il superbonus 110%”

L’interrogazione evidenzia le difficoltà di migliaia di imprese edili che, senza la ripresa della cessione dei crediti, rischiano di fallire nonostante ci sia il lavoro. Il Decreto che riapre la possibilità dovrà essere convertito entro il 16 luglio

La Regione si attivi con il governo per sbloccare i crediti del superbonus 110%. Lo ha chiesto Valentina Castaldini, capogruppo di Forza Italia, in un’interrogazione nella quale vuole conoscere “il numero di pratiche 110%, l’ammontare delle risorse destinate e già erogate per gli interventi in Emilia-Romagna e l’ammontare dei crediti in sospeso delle imprese regionali”. La consigliera azzurra, inoltre, chiede alla giunta quali siano “le azioni messe in campo per sollecitare il governo a interventi per sbloccare il sistema di cessione dei crediti”.

Molte associazioni di categoria sono preoccupate per la sofferenza del sistema superbonus e bonus edilizia e “migliaia di imprese, nonostante ci sia lavoro, rischiano di fallire a causa del blocco del sistema della cessione dei crediti”, che ammontano ad oggi a 5 miliardi, secondo i dati delle Entrate.

Ieri è arrivato alla Camera il decreto aiuti che potrebbe aprire “alla possibilità di cedere i crediti, ma solo dopo aver passato il filtro attento delle banche”. Il decreto dovrà essere convertito entro il 16 luglio e prevede il ripristino delle cessioni senza limiti da parte delle banche, prevedendo uno specifico meccanismo.

(Gianfranco Salvatori)

Imprese lavoro e turismo