Infrastrutture e trasporti

Lega: nuove piste ciclabili a Parma determinano congestione del traffico

La Lega critica le nuove piste ciclabili attivate nella città Ducale e chiede quali obiettivi ambientali si vogliono raggiungere, considerando la contemporanea congestione del traffico registrata

Quali sono i particolari obiettivi di sostenibilità ambientale che il Comune di Parma vuole raggiungere attraverso l’aumento della viabilità ciclabile cittadina se in contemporanea si registra un aumento di congestione del traffico?

Lo chiede la Lega con un’interrogazione in cui critica l’attivazione delle ultime piste ciclabili tracciate su strade ad alto scorrimento, che hanno comportato, si specifica nell’atto ispettivo, un sensibile aumento del traffico veicolare con “rotatorie completamente bloccate e viali totalmente congestionati”.

Oltre a sollecitare l’esecutivo regionale a verificare se l’aumento del traffico a causa dell’attivazione delle nuove piste ciclabili non allontani la città dagli obiettivi ambientali che la Regione ha fissato, il Carroccio chiede se la Regione intende supportare iniziative che comportano un reale miglioramento della qualità dell’aria o “astratte rendicontazioni di opere realizzate che hanno effetti controproducenti sull’ambiente e sulla vita delle persone”.

(Luca Boccaletti)

Infrastrutture e trasporti