Infrastrutture e trasporti

Impianti sciistici Verghereto, Corsini a Pompignoli (Lega): pronti investimenti

“Il tapis roulant- ha riferito l’assessore- potrebbe essere pronto a inizio 2021, mentre per la sciovia occorre attendere un piano più ampio dalla Provincia”

Massimiliano Pompignoli (Lega)

Discussa oggi in Commissione Politiche economiche, presieduta da Manuela Rontini, un’interrogazione di Massimiliano Pompignoli (Lega) sulle misure economiche per sostenere gli impianti sciistici sul monte Fumaiolo, nella provincia di Forlì Cesena.

“È un’interrogazione- spiega il consigliere- di stretta attualità visto che in questi ultimi giorni si è discusso molto a livello nazionale sull’apertura degli impianti sciistici per Natale, un tema su cui anche l’assessore Corsini si è espresso. Il riferimento è nello specifico agli impianti nel comune di Verghereto, con la particolare criticità di un impianto di risalita cui mancherebbero i requisiti per ottenere il nulla osta per il funzionamento. L’impianto infatti, il cui apparato elettrico risalirebbe al 1968, sarebbe completamente da restaurare per essere in linea con le norme nazionali attualmente in vigore”.

“Come ha indicato il sindaco- sottolinea Pompignoli- non ci sono fondi sufficienti per ripristinare l’impianto in funzione. Vorrei capire nello specifico quali e quanti fondi saranno destinati a questo impianto”. Per tali impianti nel comune di Verghereto la Regione ha stanziato in 3 anni 116.500 euro, cui sommare altri 100mila euro richiesti dal Comune stesso per la creazione di un tapis roulant di 60/70 metri.

L’assessore Andrea Corsini rassicura sui fondi per la creazione della passerella scorrevole, “da realizzarsi all’inizio del 2021, e che potrebbe così mitigare, Covid permettendo, le chiusure forzate dei prossimi mesi, se confermate”. Per quanto riguarda l’impianto di risalita, l’assessore evidenzia: “Sono state riservate alcune risorse, dal momento che da parte della provincia di Forlì Cesena sono state inoltrare due domande di finanziamento, una per il tapis roulant e una per interventi di sciovia. Per l’impianto, però, si richiedono opere parziali che non avrebbero comunque consentito, sulla base delle normative vigenti, l’ottenimento del nulla osta per la messa in funzione in tempo per l’apertura della stagione invernale. Per poter concedere finanziamenti da parte della Regione- conclude Corsini- attendiamo la presentazione di un progetto complessivo”.

Parzialmente soddisfatto il consigliere Pompignoli che aggiunge: “Bene per il tapis roulant, un primo passo avanti. Per la sciovia invece, vista la situazione complessa, bisognerà parlare col Comune di Verghereto affinché il progetto sia finanziabile almeno nel triennio 2021/2023”.

(Caterina Maggi)

Infrastrutture e trasporti