Sanità e welfare

Sanità. Lisei (Fdi): la Regione si occupi di chi è affetto dalla sindrome post-Covid

Il consigliere chiede una mappatura del fenomeno e interventi precisi

Quante sono le persone che soffrono della “sindrome post Coronavirus”? Cosa sta facendo la Regione per assisterli? A chiedere un intervento a sostegno di tutti coloro che nel lungo periodo continuano a manifestare sintomi riferibili al Covid-19 pur essendo clinicamente guariti è, in un’interrogazione, il consigliere Marco Lisei (Fdi).

“Recenti studi stanno fornendo un importante supporto scientifico al riconoscimento di questa Sindrome, confermando in alcuni casi un decorso insolitamente prolungato della malattia con sintomi persistenti anche a distanza di tempo”, spiega Lisei, che al proposito interroga la Giunta per sapere “se sia stato effettuato un monitoraggio su tutto il territorio regionale al fine di individuare il numero di persone che potrebbero essere affette da ‘Sindrome post-Covid'”. In caso di risposta affermativa, Lisei chiede “quale sia stato l’esito, quali siano le ripercussioni riscontrate su queste persone e come vengono trattate; se a tale riguardo vi siano delle linee guida regionali o nazionali e in caso di risposta negativa per quali ragioni e se non si ritenga necessario attivarsi urgentemente, anche presso il governo, affinché vengano redatte quanto prima e adottate per il trattamento di questi pazienti”.

(Luca Molinari)

Sanità e welfare