Ambiente e territorio

Terremoto 2012, Galli (Fi) vuol sapere quante richieste di contributo per danni sono state accolte

Il consigliere chiede alla Giunta di “velocizzare il completamento delle procedure”

Andrea Galli (Fi)

Quante sono a oggi le richieste di contributo per danni da terremoto pervenute nei vari comuni del cratere, quante quelle accolte, quante quelle evase al 100%, quante quelle ancora in istruttoria e quante quelle da prendere ancora in considerazione. Lo chiede alla Giunta regionale il consigliere di Forza Italia Andrea Galli.

Se si prende come esempio Carpi, l’esponente azzurro sottolinea come “al 31 gennaio scorso le richieste fossero 627. Di queste, 429 sono state accolte; nel dettaglio: 306 evase al 100%, 67 sono in fase istruttoria e 46 sono ancora da prendere in carico. In tutto, dunque, 236 fabbricati, corrispondenti ad altrettante famiglie, attendono, da sette anni, gli interventi di ripristino a seguito dei danni provocati dal sisma del 2012”. Secondo il consigliere, “è verosimile supporre che anche altri comuni del ‘cratere’ siano nelle stesse condizioni rispetto alla chiusura delle pratiche”.

Dunque, Galli interroga la giunta per sapere “quante siano a oggi le richieste di contributo per danni da terremoto pervenute nei vari Comuni del cratere, quante quelle accolte, quante quelle evase al 100%, quante quelle ancora in istruttoria e quante quelle da prendere ancora in considerazione” e cosa si intenda fare “per velocizzare il completamento delle procedure per le richieste ancora inevase”.

(Margherita Giacchi)

 

Ambiente e territorio