Infrastrutture e trasporti

Il Pd: ricostruire il ponte di Barberino, nel picentino

“Il crollo dell’infrastruttura ha interrotto la viabilità della vecchia strada statale che serviva ad aggirare sul lato del fiume la galleria alle porte di Bobbio, rendendola inagibile anche ai pedoni oltre che ai ciclisti”

Sostenere la ricostruzione del ponte di Barberino, in provincia di Piacenza con annessa pista ciclabile, individuando le fonti di finanziamento dell’opera.

È quanto chiede una risoluzione del Partito democratico a firma dei consiglieri Katia Tarasconi (prima firmataria), Manuela Rontini, Palma Costi e Matteo Daffadà.

“Il ponte di Barberino è un’infrastruttura indispensabile, è l’unica via alternativa in caso d’interruzione della Statale 45, è necessario procedere alla sua ricostruzione, compresa la pista ciclabile, e individuare delle fonti di finanziamento dell’opera”, spiegano i Democratici che, nel chiedere l’intervento della Giunta, ricordano come “la ricostruzione del ponte, con annessa pista ciclabile, darà la possibilità a ciclisti e pedoni di raggiungere Bobbio – uno dei borghi più belli d’Italia tanto da essere eletto, nel 2019, il “Borgo dei borghi” – senza dover mettere a repentaglio la loro incolumità”.

(Luca Molinari)

Infrastrutture e trasporti